Sistemi di pagamento

Pagamento per contanti

Il pedaggio può essere pagato per contanti presso le porte presidiate da un esattore o su cui è installata una cassa automatica. Tali porte sono contraddistinte dalla seguente segnaletica:

Pagamento contanti
Porta pagamento contanti presidiata/automatica
Pagamento contanti
Porta pagamento contanti automatica

Nelle porte presidiate da un esattore è inoltre possibile il pagamento per contanti con le principali divise straniere, con eventuale corresponsione del resto in Euro.

L’Autostrada Asti-Cuneo S.p.A. accetta le seguenti divise straniere:

  • Dollaro canadese;
  • Dollaro U.S.A.;
  • Sterlina inglese;
  • Franco svizzero;
  • Corona danese;
  • Corona norvegese;
  • Corona svedese.

Altre forme di pagamento

Sono ovviamente consentite forme di pagamento alternative al contante quali:

  • Sistema Telepass, che consente di pagare il pedaggio, senza fermata alla stazione, mediante l’utilizzo di un apparato da applicare facilmente sul parabrezza. Il telepass può essere richiesto in tutti i Punti Blu ed i Centri Servizi dislocati sulla rete autostradale nazionale, presso gli Uffici Postali oppure on-line sul sito www.telepass.it. Le porte abilitate a questa tipologia di transiti sono contraddistinte dalla seguente segnaletica:
Pagamento contanti
Porta Telepass/Carte
Pagamento contanti
Porta Telepass dedicata
  • Tessere Viacard a scalare di importo o in conto corrente, utilizzabili in tutte le porte, sia presidiate da esattore, sia automatiche;
  • Carte di credito convenzionate (Visa, Eurocard/MasterCard, Aura, American Express, Diners), Bancomat FastPay e Postamat utilizzabili in tutte le porte di esazione, siano esse automatiche o presidiate da un esattore. Si ricorda che il pagamento con Bancomat FastPay non richiede la digitazione del codice PIN e non comporta l’aggravio di alcuna spesa aggiuntiva.

Le porte in grado di accettare tali forme di pagamento sono contrassegnate dalla seguente segnaletica:

Pagamento contanti
Porta pagamento
contanti/carte
Pagamento contanti
Porta dedicata Carte
Pagamento contanti
Porta Telepass/Carte

Inconvenienti

Durante le operazioni di pagamento il Cliente può incorrere in alcuni inconvenienti che di fatto alterano la normale procedura di esazione.

Se il problema si presenta in una porta presidiata da un esattore, egli saprà indicarVi la migliore soluzione al Vostro inconveniente.

Se il problema si presenta in una porta automatica/Telepass si raccomanda di NON SCENDERE DAL VEICOLO E DI NON RETROCEDERE DALLA PISTA, ma di premere il pulsante “Richiesta di intervento” ed attendere di comunicare con il personale preposto tramite interfono.

Nel caso in cui il personale preposto non riuscisse a portare a termine la transazione di pagamento, in quanto, ad esempio, siete sprovvisti di biglietto oppure il biglietto inserito è in cattivo stato di conservazione e non consente l’identificazione della stazione di ingresso:

  • Porta presiduata da un esattore: l’esattore procede all’emissione di un Rapporto di Mancato Pagamento Pedaggio.
  • Porta automatica/Telepass: l’impianto emette un attestato di transito con riportata una “R” nella sezione “modalità di pagamento”, ad indicazione che il pedaggio NON E’ STATO CORRISPOSTO. Infine l’impianto effettua una fotografia della targa del veicolo.
  • Porta Telepass dedicata: l’iimpianto effettua una fotografia della targa del veicolo.

In questi casi il pedaggio dovà essere corrisposto entro 15 giorni dalla data del transito.